VIENI A GIOCARE CON NOI! ENTRA A FAR PARTE DELLA GRANDE FAMIGLIA GIALLO / VERDE. Se ti piace il gioco del calcio, se desideri stare con i tuoi coetanei e scoprire con loro il mondo del pallone, ecco l’occasione che aspettavi! Imparare a giocare a calcio con tanti nuovi amici divertendoti! Inizia questa nuova avventura, iscriviti alla SCUOLA CALCIO dell'ASD PALOMBINA VECCHIA. La nostra Società conta oltre 300 giovani come te. TI ASPETTIAMO!!! La scelta giusta per chi desidera provare la prima esperienza del gioco più bello del mondo: ASD PALOMBINA VECCHIA... tutto un altro calcio. E PER CHI E' GIA' DEI NOSTRI, di nuovo in campo, con più entusiasmo e più divertimento dell’anno scorso, con la voglia e il piacere di riprovare l’esperienza del MONDO CALCIO PALOMBINA, ti attende una nuova stagione sportiva ricca di eventi importanti e novità.
26 Ottobre 2021

News

risultati: 1-20 / 20
31-12-2020 08:00 Fonte: Società -
31-12-2020 08:00 -
[]
Lo stadio Roccheggiani, domenica 6 settembre 2015, dalle 10 alle 20, torna ad ospitare il Falconara Sport Day. Molte le Società sportive presenti, una giornata di prove gratuite delle varie discipline sportive tra cui la nostra, il CALCIO, ospiti ed esibizioni dal vivo.

FALCONARA MARITTIMA - Domenica da non perdere allo Stadio Roccheggiani, con la seconda edizione del Falconara Sport Day dove sarà possibile provare numerose attività sportive ed assistere ad altre tante esibizioni, trascorrendo una piacevole giornata all'aria aperta. Edizione, quella di quest'anno, dedicata al sociale con la presenza di molte Associazioni che, attraverso lo sport e l'aggregazione, cercano di vincere l'emarginazione e il disagio. Sul rettangolo verde del Roccheggiani, sulla pista di atletica e nell'antistadio saranno allestiti info point e aree di gioco, delle varie Società sportive e Associazioni presenti, che saranno a disposizione dei visitatori per informazioni, prove, dimostrazioni e sulla imminente stagione sportiva e agonistica 2015 / 2016. A disposizione delle famiglie falconaresi anche un'area ristoro, dove poter pranzare e riposare tra uno stand e l'altro. L'evento è organizzato dall'Associazione Futura, in collaborazione con gli Assessorati allo Sport, alle Politiche Giovanili e alle Politiche Sociali del Comune di Falconara e con le Società sportive. Nel pomeriggio dalle 16 alle 19, spazio alle esibizioni sul palco e alla premiazione dei migliori risultati della stagione scorsa. Sarà inoltre assegnato, anche quest'anno, il Premio Futura, riconoscimento che l'Associazione Futura intende conferire ogni anno ai cittadini falconaresi che si sono contraddistinti nel loro campo. A portare un augurio a tutti gli sportivi interverranno anche ospiti importanti. Quest'anno la manifestazione è stata ampliata anche al mattino, per consentire ai visitatori di avere più tempo a disposizione per sperimentare i vari sport. Uno sforzo in più condiviso con tutte le Società sportive. Dimostrando che rimboccandosi le maniche e lavorando insieme, cittadini, Associazioni e Istituzioni, senza personalismi e con l'unico scopo di fare qualcosa di buono per la comunità falconarese si riescono a fare grandi cose.

Naturalmente non potevamo mancare noi del CALCIO, visitate il gazebo dell'ASD PALOMBINA VECCHIA, presso il nostro stand potete chiedere e ricevere tutte le informazioni sui corsi della nostra SCUOLA CALCIO. In allegato la piantina con la zona del campo a noi assegnata.

Stefano Balerci
31-12-2020 08:00 -
31-12-2020 08:00 -
[]
FALCONARA MARITTIMA - Parlare della stagione sportiva 2014/2015 dei Pulcini seconda fascia 2005, come da educatore faccio un po' di fatica, non perché non sappia che cosa abbiamo fatto e quali risultati abbiamo raggiunto, ma ho il dubbio che chi leggerà questa breve relazione non fraintenda o non capisca. Ma quello che conta di più, è quello che Massimo ed io pensiamo ed abbiamo fatto per i nostri 25 fantastici 2005. Un gruppo di bambini che da 4 anni si ritrova per condividere le esperienze nel gioco del calcio, ma anche per affrontare al meglio con il gioco il "Gioco della vita". Una stagione costellata da innumerevoli partite con altre Società amiche nei vari gironi del campionato che la Federazione ci ha proposto nell'arco dell'anno. "Grandi i nostri successi..." Non abbiamo bisticciato con nessuno, non ci siamo fatti trasportare da eccessivo antagonismo, non abbiamo risposto e ne reagito a qualche sporadico tentativo di provocazione agonistica, tipica della nostra provincia. Abbiamo vinto partite "così dette importanti", con squadre più blasonate e non ci siamo esaltati. Ne abbiamo perse delle altre, ma senza fare drammi. Ad ogni partita siamo stati disponibili a riconoscere l'impegno ed il valore della squadra con cui ci siamo confrontati, con il sorriso che contradistinque questa età. Ma aldilà di questo calcistico risultato c'è da dire dove siamo veramente cresciuti ed il lavoro fatto impostato per determinati obbiettivi. "Consolidamento del gruppo", anche in virtù dei nuovi bambini arrivati. "Condivisione e amicizia", in campo e fuori, rafforzamento e punto di incontro con i genitori degli obbiettivi educativi e sociali per fare crescere prima ancora del calciatore, l'uomo, i valori morali di convivenza del gruppo. Vista l'età l'importante che diversifica le caratteristiche morfologiche di ogni singolo bambino, nel pieno in questa età di una esplosione ormonale diversa diversificata per ogni singola personalità, abbiamo ritenuto opportuno no esasperare le criticità dei singoli, calcistiche e fisiche, cercando con il gioco di avvicinare e livellare il più possibile il modello di efficentamento. l'anno che verrà sarà sicuramente importante e sempre più vicino al modello calcistico desiderato. Vorrei ora richiamare, quelli che io chiamo i modelli significativi, importanti della stagione 2014/2015.

I nostri trofei...
Nel mese di maggio siamo stati ospitati dall'Atalanta Calcio, per disputare una partita tra i bambini delle due Società. L'Atalanta??? Quanto stupore e quanto entusiasmo, ma la nostra partita è stata vinta il giorno prima, con la visita a Sotto Il Monte, città natale di Papa Giovanni XXIII°, il Papa Buono. Nel Parco della Pace, costellato da alte colonne di metallo che sembrano avvicinarsi al cielo, abbiamo attaccato il nostro magnete con su scritto "Aiutaci a consolidare e a mantenere viva sempre la nostra amicizia"

"Perdonatemi ma vale una Coppa dei Campioni"

Poi abbiamo perso la partita con i compagni dell'Atalanta, ma abbiamo venduto cara la pelle e ci siamo fatti valere. Quante emozioni e quanti momenti belli condivisi con i fantastici genitori dei bambini. Eravamo in 75 nonostante qualche piccolo intoppo, quanta disponibilità da parte di tutti.

Secondo Trofeo
Nel mese di maggio è venuto a mancare il nonno di un nostro compagno di giochi. Siamo stati presenti e condiviso il dolore, come se fosse stato il nonno di tutti. Durante l'allenamento tecnico... "Molto, molto tecnico", ci siamo fermati a parlare dei nonni.
Ognuno dei bambini ha espresso un pensiero, un valore, una parola, che testimonia a modo loro l'amore che provavano per i propri nonni. E' un segreto svelarvi quanto ho riportato nella mia agenda in merito alle frasi uniche e fantastiche, dei bambini. Alla fine tutti hanno espresso in silenzio la loro preghiera.

"Scusatemi ma questo vale una Coppa Intercontinentale"

Tutto questo per consolidare il concetto che il lavoro che abbiamo impostato, ha mirato più alla costruzione dell'individuo ancor prima dell'atleta, la continuazione in campo del lavoro dei genitori. C'è un percorso in natura che nessuno può ignorare: "Il frutto va maturato lentamente e non va raccolto acerbo, tutti i passaggi devono essere rigorosamente rispettati, perché sia un buon frutto"

Buon viaggio nella vita e nello sport "Fantastici 2005"

I compagni di giochi Leo Agostinelli e Massimo Perticaroli
31-12-2020 08:00 -
Prova con noi e vedrai che il calcio non è mai stato così divertente...

La sera di Venerdì 11 Settembre, "Porte Aperte ai bambini" al Centro Sportivo Comunale "Marcello Neri" per la 1° Edizione della Manifestazione Sportiva dimostrativa organizzata dall'ASD PALOMBINA VECCHIA in collaborazione con AS FALCONARESE di: - PORTA UN AMICO A GIOCARE CON TE. -

L'ASD PALOMBINA VECCHIA organizza per VENERDI 11 SETTEMBRE dalle ore 19,00 alle ore 22,00 circa, una festa per avvicinare i bambini dai 5 ai 9 anni (2010 - 2009 - 2008 - 2007) allo sport ed in particolare al calcio, con la manifestazione cittadina che si svolgerà presso il Centro Sportivo Comunale "Marcello Neri" in Via Liguria snc a Palombina Vecchia di Falconara Marittima. Per l'occasione, saranno presenti tutti i nostri allenatori, istruttori ed educatori della Scuola Calcio.

Programma e regolamento della manifestazione

Ore 19,00 - raduno dei bambini presso il Centro Sportivo, ogni bambino tesserato può invitare uno o più amici non tesserati (che non giocano a calcio, ma che vorrebbero iniziare a giocare a calcio), per provare e per fare una partitella insieme e divertirsi.

Ore 19,30 - formazione delle squadre miste (costituite da bambini tesserati e da bambini non tesserati), assegnazione del nome ad ogni squadra e inizio delle partite da 10 minuti l'una, su 4 campi in precedenza preparati.

Ore 22,00 - termine delle partite e premiazioni, la Società donerà un simpatico omaggio ricordo a tutti i bambini partecipanti non tesserati e per concludere merenda serale (Pizza e Coca-Cola per tutti).

N.B. I bambini tesserati dovranno indossare i pantaloncini blu e la maglietta gialla del kit societario, per i bambini non tesserati bastano un paio di pantaloncini corti da ginnastica, maglietta bianca e scarpe da calcio (chi ne è in possesso, in alternativa scarpe da tennis).

Vi aspettiamo numerosi, tesserati e non tesserati.

Un invito a provare per i più piccoli e ad avvicinarli al gioco del calcio. L'iniziativa fa parte del progetto "Scuola Calcio" della nostra Società, affidato anche quest'anno all'istruttore / educatore Leo Agostinelli, responsabile della leva e ai suoi qualificati collaboratori. Un'iniziativa basata sugli aspetti didattici e ludici del gioco del calcio e sull'attività motoria. Nel Progetto "Scuola Calcio" Leo Agostinelli è coadiuvato dagli istruttori: Massimo Antenucci, Moreno Piaggesi, Massimo Perticaroli, Manuele Bastari e Gloria Marinelli.

Lo scopo della nostra Scuola calcio è quello di avviare i bambini a praticare il calcio attraverso il gioco ed il divertimento, rispettando le diverse esigenze fisiologiche, psicologiche e pedagogiche di ogni singolo bambino. La nostra Scuola Calcio è costituita da istruttori educatori qualificati, dotati di notevoli competenze specifiche. Sotto la supervisione del coordinatore Leo Agostinelli, gestiscono le categorie delle varie annate. Il lavoro svolto quotidianamente viene verificato costantemente attraverso la supervisione del tecnico Leo Agostinelli e dai sui collaboratori e allenatori qualificati.
31-12-2020 08:00 -
[]
Una stagione segnata dalle lunghe assenze e costellata dagli infortuni

FALCONARA MARITTIMA - Stagione contraddistinta dalla crescita numerica del gruppo allievi che ha portato la Società ad iscrivere una squadra al campionato Allievi Provinciali e poi Regionali ed un'altra al campionato Allievi Cadetti. L'obbiettivo di tale scelta è stato quello di dare ad ogni singolo giocatore la prospettiva della partita "domenicale" per non dover fare delle dolorose scelte di esclusione per qualcuno. La prima parte della stagione della Squadra A è stata caratterizzata da una serie di risultati altalenanti che hanno però comunque portato, sul filo di lana, a qualificarsi per la fase regionale, obbiettivo minimo della Società, che da qualche anno è tra le poche Società marchigiane a portare entrambe le squadre Allievi e Giovanissimi alle fasi regionali dei rispettivi campionati. Per quanto riguarda la Squadra B invece, la prima fase del campionato si è chiusa con un onorevole 5° posto mancando la qualificazione tra le migliori 8 solamente a causa di 3 punti di penalizzazione inopinatamente comminati dalla Federazione. La fase Regionale ha purtroppo disatteso le aspettative in termini di risultati anche se il confronto con le realtà delle squadre del pesarese hanno fatto apprezzare i diversi sistemi organizzativi e gestionali delle varie Società. A parte un paio di pesanti "débacle", i ragazzi hanno combattuto con tutte le squadre affrontate, nonostante il "gap" di annata (spesso squadre composte da soli giocatori del '98) ed a parziale giustificazione, il pesante tributo pagato quest'anno in termini di infortuni che hanno colpito i cardini della squadra in tutti i ruoli, dal portiere alle punte. Il girone di ritorno e la parte conclusiva della stagione, con il cambio di guida tecnica, è stato improntato sulla costruzione del gruppo allievi per l'anno prossimo; con la partecipazione al Torneo Città di Jesi organizzato dalla Junior Jesina Libertas si sono innestati alcuni elementi provenienti dai Giovanissimi di sicura prospettiva ed alcune prestazioni di "tigna" e personalità fanno ben sperare per il prossimo anno. Non dimentichiamo di ringraziare per il lavoro svolto, i tecnici che hanno portato avanti questa difficile stagione, da Mister Cristiano Cristiani e Mister Paolo Troncon al Mister Marco Troncon che ha chiuso la stagione.
Ai ragazzi l'augurio che la nuova stagione agonistica sia ricca di soddisfazioni.

Stefano Stronati
31-12-2020 08:00 -
[]
Un gruppo di Pulcini già maturi per essere chiamati Esordienti con due mesi di anticipo

FALCONARA MARITTIMA - E' termina il 26 giugno, la lunga e faticosa stagione calcistica degli ormai ex pulcini di fascia A del 2004. Una stagione per molti versi difficile e tribolata, ma anche densa di soddisfazioni, in continuo crescendo umano e sportivo. Iniziata, come d'abitudine per l'annata 2004, con numerosi innesti in un gruppo già ampio, è stata caratterizzata dalla "lontananza da casa", ospiti nell'antistadio della struttura dello Stadio Roccheggiani e costretti ad allenarsi per tre quarti della stagione in un campo troppo piccolo per poter favorire la giusta crescita atletica e calcistica dei pulcini. Malgrado le evidenti difficoltà logistiche, il gruppo è stato sempre ben guidato dal Mister David Belardinelli, che da vero condottiero ha saputo come sempre far fronte ai problemi, tenendo anche unito lo spogliatoio. Da non dimenticare la preziosa e saggia collaborazione del Mister Rodolfo Menghini e per un certo periodo anche la presenza del Mister Paolo Troncon. Il Mister Belardinelli è riuscito ad avviare il proprio progetto di squadra, che potrà dirsi compiuto solo al termine dei prossimi due cicli agonistici tra gli Esordienti. Con grande pazienza e con grande impegno il Mister Belardinelli è riuscito a far crescere i ragazzi come gruppo, prima ancora che come squadra di calcio. Ci è voluto tempo, lavoro duro ed anche qualche boccone amaro, ma il finale di stagione, che ha coinciso fatalmente, con il rientro del gruppo nel rinnovato campo da gioco di casa, è stato un continuo crescendo di prestazioni e di vittorie, culminate con un meritatissimo quanto ristretto 3° posto al Torneo di calcio a 7 organizzato da "Le Torri" di Castelplanio e poi dal dignitosissimo 3° posto nel proprio girone al 1° Memorial "Andrea Ferri" organizzato dalla Labor di Santa Maria Nuova, per la categoria Esordienti calcio a 9. In entrambe le occasioni la squadra è uscita dal campo tra gli applausi non solo delle spettacolari mamme dei ragazzi in tenuta sociale (vedi foto), ma anche del pubblico non di parte. Fa particolarmente piacere, ricordare qui, i complimenti sinceri e spontanei ricevuti al Torneo di Castelplanio da parte degli organizzatori e rivolti al Mister Belardinelli, per avere interpretato perfettamente e meglio di tutti lo spirito del torneo: dando spazio a tutti gli elementi della rosa e festa per tutti, anche rinunciando ad una proverbiale vittoria finale. E' così che vogliamo ricordare la nostra stagione, come una lunga cavalcata fatta tutti insieme, ragazzi, allenatori, dirigenti e genitori, con l'unico ambizioso obbiettivo di crescere e di diventare persone migliori. Ora buone vacanze a tutti e arrivederci a fine agosto, al ritiro pre-stagione in quel di Carpegna.
Uno, due, tre, Palombina olè!!!

Simone Santarelli
31-12-2020 08:00 -
31-12-2020 08:00 -
[]
Il bel gioco espresso dai ragazzi ha premiato chi ha saputo costruire un gruppo.

FALCONARA MARITTIMA - Con questo articolo si vuole ringraziare tutti i componenti della squadra e lo staff della categoria dei "Giovanissimi Cadetti", per la meravigliosa stagione appena conclusa. Una stagione molto intensa con 63 partite giocate (45 tra 1^ e 2^ fase di campionato, 14 tra i vari tornei: Città di Jesi, 2° Memorial Giampiero Postacchini e XX° Internazionale Città di Falconara) e amichevoli varie. Sono stati ottenuti risultati sportivi inimmaginabili: benissimo nel campionato cadetto, terminando al 2° posto a un solo punto dalla Vigor Senigallia, ma ottenendo il miglior attacco e la seconda miglior difesa. Secondi classificati al Torneo Città di Jesi, perdendo in finale con la squadra di casa, la Junior Jesina Libertas. In questo torneo abbiamo avuto anche la fortuna e l'onore di essere premiati dall'allenatore dell'Inter Roberto Mancini, con lo stupore e la soddisfazione dei ragazzi quando lo hanno visto entrare in campo. Terzi classificati al 2° Memorial Giampiero Postacchini organizzato dalla Società S.c.g. Marinamonte perdendo la semifinale, con quest'ultima, ai rigori, dopo aver rimontato dal 1-3 al 3-3. Una rimonta che nessuno si sarebbe aspettato e che rende ancora più orgogliosi gli allenatori Roberto Galeazzi e Riccardo Tarantelli, poiché si veniva da un "tour de force" (di 3 partite in 4 giorni, il Torneo di Jesi e di Marina si sovrapponevano come date), avendo poi la meglio sulla Castelfrettese nella finale per il 3° e 4° posto, sempre in rimonta. Ciliegina sulla torta la vittoria nel XX° Torneo Internazionale Città di Falconara, organizzato dalla nostra Società, battendo in finale nel nostro nuovo campo di gioco, la più blasonata Vigor Senigallia, con una super prestazione all'inizio, ma anche con sofferenza nel finale. Nel complesso è stato espresso un gioco piacevole, anche se migliorabile. Quello che interessa di più è che sono stati raggiunti risultati extra-sportivi molto importanti: si è cercato di "fondere" i diversi caratteri dei giocatori in un'unica identità denominata "squadra". Ciò ha fatto sì che nei momenti di difficoltà ognuno aiutava il proprio compagno per raggiungere la meta. Questo si è notato tantissimo nella vittoria del Torneo Città di Falconara dove, come scritto precedentemente, c'è stato da soffrire e lo si è fatto "tutti insieme".

Grazie per la stagione appena conclusa, orgoglioso di voi.
La speranza è che la prossima sia ancora un'annata da incorniciare.
Buone vacanze e ricaricate bene le pile...


Il Mister Roberto Galeazzi

31-12-2020 08:00 -
[]
Bravi ragazzi e ottimi risultati che fanno ben sperare per il futuro di questo gruppo.

FALCONARA MARITTIMA - All'inizio della stagione, si parte con una forte iniezione di giocatori provenienti dalla AS Falconarese e il mix che ne consegue produce un gruppo numeroso e compatto su cui il Mister Ciatti Bernardino lavora alacremente. La fase provinciale che determinerà la griglia per la successiva fase regionale viene espletata con un "amplein" di 10 su 10 vittorie, tutte con risultati altisonanti anche contro ottimi team. Si arriva così alla fase regionale con squadre selezionate della provincia di Ancona e di Macerata. Il livello tecnico espresso dalle contendenti si presenta nettamente superiore, ma la squadra si adatta subito, epica è la vittoria allo stadio Roccheggiani in dieci giocatori contro la Recanatese squadra semiprofessionistica. Il campionato termina con il 3° posto dell'ASD Palombina Vecchia nella classifica completa a pochi punti dalla vetta, con uno score di 54 gol segnati (miglior attacco), solo 3 le sconfitte (minor numero) e con una striscia di 6 vittorie nelle ultime 6 partite, battendo tra l'altro la Junior Jesina Libertas squadra vincitrice del girone e comunque tutte le altre squadre incontrate. Nella stagione dei tornei si gioca il Velox, ma l'avvento prematuro dell'estate scarica i ragazzi che nonostante iniziano con una vittoria si arrendono nelle successive partite, dimostrando comunque sempre l'alto tasso tecnico espresso durante tutta la stagione.
Adesso buone vacanze a tutti.

Moreno Mosconi

31-12-2020 08:00 -
31-12-2020 08:00 -
[]
Memorial Giovanni Carboni

FALCONARA MARITTIMA - L'ASD PALOMBINA VECCHIA organizza dal 18 giugno al 26 giugno il XX° Torneo Internazionale di calcio "Città di Falconara" Memorial "Giovanni Baroni", per la categoria giovanissimi di fascia B "Cadetti 2001". Al torneo di carattere internazionale partecipa la Società Lunds BK 1919 di Lund, che milita nel campionato di calcio svedese di 1° Divisione, la nostra serie C. Le partite si disputano tutte nel sintetico del nuovo campo di gioco del Centro Sportivo Comunale "Marcello Neri" in Via Liguria a Palombina Vecchia di Falconara Marittima. Le squadre partecipanti sono suddivise in 2 gironi A e B:

Girone A
VIGORINA SENIGALLIA
JUNIOR JESINA LIBERTAS
MARINA MONTE
PALOMBINA VECCHIA sq.B

Girone B
PALOMBINA VECCHIA sq.A
LUND BK (SVEZIA)
VILLA MUSONE
SENIGALLIA CALCIO

Il programma del torneo con il calendario e gli orari delle partite:

1° giornata - giovedì 18 giugno
ore 19,00 VILLA MUSONE - PALOMBINA VECCHIA sq.A
ore 21,00 VIGORINA SENIGALLIA - JUNIOR JESINA LIBERTAS

2° giornata - venerdì 19 giugno
ore 19,00 JUNIOR JESINA LIBERTAS - PALOMBINA VECCHIA sq.B
ore 21,00 PALOMBINA VECCHIA sq.A - SENIGALLIA CALCIO

3° giornata - sabato 20 giugno
ore 19,00 SENIGALLIA CALCIO - VILLA MUSONE
ore 21,00 VIGORINA SENIGALLIA - MARINA MONTE

4° giornata - domenica 21 giugno
ore 19,00 VIGORINA SENIGALLIA - PALOMBINA VECCHIA sq.B
ore 21,00 PALOMBINA VECCHIA sq.A - LUND BK

5° giornata - lunedì 22 giugno
ore 19,00 JUNIOR JESINA LIBERTAS - MARINA MONTE
ore 21,00 VILLA MUSONE - LUND BK

6° giornata - martedì 23 giugno
ore 19,00 MARINA MONTE - PALOMBINA VECCHIA sq.B
ore 21,00 LUND BK - SENIGALLIA CALCIO

SEMIFINALI - mercoledì 24 giugno
ore 19,00 1° classificata girone A - 2° classificata girone B
ore 21,00 1° classificata girone B - 2° classificata girone A

FINALI e PREMIAZIONI - venerdì 26 giugno
ore 19,00 Finale per 3° e 4° posto
ore 21,00 Finale per 1° e 2° posto
31-12-2020 08:00 -
31-12-2020 08:00 -
[]
Il Business nel Pallone - Analisi dei modelli organizzativi e gestionali delle società di calcio. Un viaggio bello ed affascinante nel prodotto calcio, perché passione e business siano vincenti.

FALCONARA MARITTIMA - Com'è organizzata una Società di calcio? Quali sono le strategie di marketing che possono fare la differenza? Come migliorare l'organizzazione delle piccole realtà calcistiche italiane? Il manuale ad uso dei manager del pallone, risponde a queste e a molte altre domande e, in particolare, analizza: -la gestione delle Società di calcio, con i casi esemplari di Paris Saint-Germain, Monaco e Real Madrid, tra costi e ricavi; i parametri del Fair Play Finanziario; le strategie di comunicazione; i temi del brand, dello stadio di proprietà, dei diritti televisivi; i principali modelli di riferimento, dal successo della Premier League all'ascesa della Bundesliga.- Un libro indispensabile per gli operatori del mercato del calcio, ma anche utile per tutti gli appassionati che vogliono conoscere meglio le più enigmatiche e affascinanti dinamiche del business nel pallone. Perché, in fondo, dietro alle decisioni societarie ci sono delle scelte economiche, che portano ad un'analisi più obiettiva del lavoro condotto.

Considerazioni
Un tempo semplice manifestazione sportiva, ora vero e proprio fattore economico. Il calcio è tutto questo: un settore che incide non solo sulla vita delle persone, tifosi e non, ma anche sul tessuto economico di un paese. Un esempio: in Italia il giro d'affari relativo al settore calcistico rappresenta il 2,5% del PIL nazionale. Le società di calcio sono sempre più delle vere e proprie aziende, guidate da un soggetto economico all'interno del mercato globale. Il business calcistico e la sua evoluzione vengono esaminati da CATALIOTTI e FABRETTI attraverso tematiche fondamentali del mondo pallonaro globale e rivisitati in chiave originale ed innovativa.
La gestione delle Società di calcio - Nell'analizzare i quattro modelli principali di gestione di una società di calcio, il libro si sofferma sui casi di Paris Saint Germain e Monaco, due realtà del calcio francese rilevate, negli ultimi anni, da munifici sceicchi arabi, portatori di un nuovo modo di intendere il panorama calcistico. Studiando in dettaglio le fonti di ricavo delle Società, vengono approfondite le aree di diritti multimediali e attività commerciali. La gestione dei costi cambia radicalmente da un club all'altro: lo scopriamo attraverso gli esempi di Real Madrid e Saint Etienne. Il Fair Play Finanziario - Come e quando nasce l'idea del Fair Play Finanziario? Come ridare credibilità ad un mondo che inesorabilmente passa da sport a show business? Quali gli obiettivi primari del Fair Play Finanziario? Quali organi vigilano e sorvegliano le Società nel processo di adeguamento alle nuove norme? Cosa rischiano i club inadempienti? Vengono esaminati i parametri fondamentali del Fair Play: criteri sportivi, gestionali, legali, finanziari e infrastrutture. I club verranno valutati su una base di rischio, che tiene conto di alcuni criteri ai quali attenersi. Il modo di intendere il Fair Play nei differenti campionati è analizzato attraverso il caso spinoso del Manchester City e quello virtuoso della Juventus.
Il Marketing delle Società di calcio - L'attività di marketing e le sue funzioni principali, il fenomeno di importanza basilare delle sponsorizzazioni e l'elaborazione delle strategie per il raggiungimento di un maggior pubblico possibile. Questi e altri punti vagliati attraverso le strategie perseguite da alcuni top club europei come Chelsea, Real Madrid e Barcellona. Come si evolve nei prossimi anni il marketing in ambito calcistico? Le diverse direzioni possibili e l'importanza del brand nell'approccio col pubblico: la giusta strada è stata imboccata dall'AS Roma, una delle più importanti società di Serie A appena rilevata da una proprietà americana.
Modelli Gestionali di riferimento - Lo straordinario successo nel mondo accumulato negli ultimi anni da un campionato come la Premier League inglese, grazie allo sfruttamento di una risorsa di importanza primaria come i diritti televisivi, oltrechè alla valorizzazione e allo sfruttamento del brand e alla gestione da parte dei club degli stadi di proprietà, mezzo primario per reperire proventi: i segreti della cosiddetta "rivoluzione inglese". Altro esempio di campionato rivalutatosi nell'ultimo decennio è quello tedesco della Bundesliga, anche grazie ai successi della Nazionale. Vengono presi in esame i parametri di gestione societaria e le principali fonti di ricavo delle squadre, attraverso lo studio dei due maggiori club tedeschi: Bayern Monaco e Borussia Dortmund.
Un Manuale per tutti - La disamina dei principali risvolti economici degli ultimi Mondiali, accompagnata da un insieme di consigli pratici per l'organizzazione e la crescita delle piccole società di calcio conclude il manuale, perfetto per gli operatori del mercato, ma anche appropriato per tutti gli appassionati che vogliano conoscere meglio i più ermetici e affascinanti sviluppi del business nel pallone.

Autori
Jean Christophe Cataliotti, avvocato, esperto di diritto sportivo e degli aspetti economico-aziendali legati al mondo del calcio, è una garanzia per la qualità delle tematiche affrontate e per il modo in cui riesce a svilupparle con semplicità. Con Mursia editore, ha pubblicato "I segreti dell'agente dei calciatori" con Luca Talotta, nel 2013 e il "Manuale per la gestione dei giovani calciatori" con Livio Sgarbi, nel 2014. Svolge dal 2001 l'attività di Agente FIFA e organizza corsi per aspiranti osservatori di calcio e agenti dei calciatori.

Tommaso Fabretti, dottore in Economia e Management presso la Facoltà di Economia dell'Università Politecnica delle Marche, nel 2011 ha elaborato e discusso una tesi di laurea che punta l'attenzione sugli aspetti economico-finanziari delle Società di calcio e mette a confronto la gestione dei club italiani con quelli inglesi. Attualmente collabora con Società di calcio nell'ambito del marketing sportivo.

Dove acquistare il libro: presso le Librerie Feltrinelli e in Internet su Amazon.com e Mondadoristore.it
Per Info: business.pallone@gmail.com

31-12-2020 08:00 -
31-12-2020 08:00 -
[]
FALCONARA MARITTIMA - Sabato 9 maggio 2015, alle ore 09,30 presso l'Aula Magna dell'Istituto di Istruzione Superiore "Cambi - Serrani" di Falconara Marittima, organizzato dal Liceo Sportivo "Cambi" in collaborazione con F.I.G.C. / S.G.S. (Settore Giovanile e Scolastico - Coordinamento Regionale Marche), F.I.G.C. / L.N.D. (Comitato Regionale Marche), A.I.A.C. Marche (Associazione Italiana Allenatori Calcio), si è tenuto il convegno sul calcio giovanile dal titolo "Mondo Calcio: Strumento di Educazione e Formazione". E' un evento importante che ha visto anche la partecipazione di Renzo Ulivieri, uno degli allenatori di spicco del panorama italiano, che in passato ha guidato squadre importanti come la Sampdoria, il Napoli, il Torino e la Fiorentina, solo per citarne alcune. L'incontro è stato organizzato per discutere i temi legati al mondo del calcio giovanile, ovvero: - rispetto, onestà, lealtà, solidarietà, educazione, impegno, concretezza, sincerità, disciplina, partecipazione e cooperazione. - Significativo è stato il discorso del Mister Renzo Ulivieri che con passione ed energia ha spronato i ragazzi ad essere affamati di sapere e a chiedersi sempre "il perché" di ciò che li circonda.

Relatori dell'incontro:
- mister Renzo Ulivieri (Presidente Nazionale A.I.A.C. e Direttore Scuola Allenatori Calcio di Coverciano);
- prof. Floriano Marziali (Coordinatore Regionale F.I.G.C. / S.G.S. e Docente Settore Tecnico di Coverciano)
Hanno presenziato all'incontro:
- dott.ssa Stefania Signorini (Dirigente Scolastico I.I.S. Cambi -Serrani);
- prof. Paolo Cellini (Presidente Comitato Regionale Marche FIGC/LND);
- sig. Angelo Ortolani (Presidente Regionale A.I.A.C.);
- sig. Marcello Mancini (Consigliere Nazionale A.I.A.C.).
Moderatore dell'incontro:
- sig. Gianluca Dottori (Presidente Provinciale A.I.A.C.)
31-12-2020 08:00 -
[]
FALCONARA MARITTIMA - Si svolgerà domenica 17 maggio presso il Campo Sportivo Comunale "Vincenzo Monaldi", in Via dell'Industria a Porto Recanati (MC), con inizio alle ore 09,00 la Fase Cittadina di "Gazzetta Cup 2015", il più grande torneo di mini-calcio d'Italia per ragazzi dai 9 ai 12 anni, realizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano. Il Torneo si articola in 3 Fasi: Interne, Cittadine (12 in tutto) e Finale Nazionale, in programma il 10 giugno allo Stadio Olimpico di Roma. Le Fasi Interne hanno visto coinvolti ben 40.000 ragazzi, cifra record per questa manifestazione, arrivata alla 7°Edizione e in continua crescita. A contendersi un posto per la finale ci sarà in rappresentanza della provincia di Ancona l'ASD PALOMBINA VECCHIA di Falconara Marittima, vincitrice della Fase Interna. I ragazzi (esordienti 2003) allenati dal mister Eugenio Montesi vincitori del raggruppamento anconetano, cercheranno il pass per la finalissima affrontando le squadre prime classificate delle provincie di Ascoli, Pesaro e Macerata oltre a quelle provenienti dal Molise, Abruzzo, Umbria e Toscana.

Informazioni generali sul torneo
Gazzetta Cup 2015 è il più grande torneo d'Italia di mini-calcio per ragazzi (per categorie junior e young), organizzato dalla Gazzetta dello Sport insieme al Centro Sportivo Italiano e dedicato ai giovani calciatori dai 9 ai 12 anni. Nato per far giocare i più giovani e trasmettere i sani valori del calcio e dello sport in genere, attraverso il gioco ed il divertimento. Nel corso delle passate edizioni ha visto più di 150.000 iscritti con squadre di tutta Italia. Quest'anno, con l'aiuto degli sponsor, la strada che porta i giovani calciatori verso le finali è ancora più avvincente e performante, grazie anche all'abbigliamento e alle attrezzature sportive fornite. Il torneo, per squadre a 5 giocatori (categoria Junior, per i nati dal 1/1/05 al 31/12/06) e a 7 giocatori (categoria Young, per i nati dal 1/1/03 al 31/12/04) prevede tre fasi: Interne, Cittadine (che si giocano a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino) e Finali (che si giocano a Roma). Gazzetta Cup è arrivata alla 7°Edizione, oltre 150.000 ragazzi hanno partecipato alle precedenti edizioni, quest'anno la manifestazione ha raggiunto 40.000 ragazzi iscritti.
Dal 15 Febbraio le Fasi Interne
Il percorso che porta alla Finale Nazionale parte dalle Fasi Interne, le squadre iscritte si affrontano dal 15 Febbraio in tutta Italia, in luoghi definiti dal Comitato CSI. Le migliori formazioni accedono alle Fasi Cittadine. Il viaggio verso la finalissima allo stadio Olimpico di Roma comincia!
Dal 3 al 31 Maggio le Fasi Cittadine
Nelle Fasi Cittadine si sfidano le migliori squadre di tutta Italia. Il torneo si fa sempre più emozionante e la finalissima allo stadio Olimpico di Roma è vicina!
Il 10 Giugno la Fase Finale Nazionale
La Finale Nazionale si disputa il 10 Giugno presso lo Stadio Olimpico di Roma. Le 24 squadre (il cui trasporto e pernottamento è completamente a carico di Gazzetta Cup) si contendono il trofeo nelle rispettive categorie. Un vero e proprio sogno per tutti i giovani calciatori partecipanti a Gazzetta Cup.

Scritto da Enrico Cornacchia

31-12-2020 08:00 -
[]
A conclusione di una stagione memorabile che ha portato alla promozione in 2°Categoria della nostra Prima Squadra, ci sentiamo in dovere di esprimere alcuni sentiti ringraziamenti.

FALCONARA MARITTIMA - Con 2 giornate di anticipo la compagine giallo/verde si aggiudica il Campionato Provinciale di 3°Categoria Girone D, vinto con 55 punti in 24 partite, 55 le reti fatte e migliore attacco, 25 le reti subite e migliore difesa. Grazie alle 9 vittorie nelle ultime 10 partite, i giallo/verdi del Mister Luca Monti sono riusciti a staccare definitivamente il Pianello Vallesina, che fino alla sconfitta nello scontro diretto con il Morro d'Alba, ha ribatutto colpo su colpo al tentativo di allungare dalla squadra di Falconara. La vittoria di questo campionato premia per primo la squadra, per cui è doveroso ringraziare tutti i ragazzi della rosa, attraverso il loro costante impegno sin dalla fase di preparazione e attraverso la loro caparbietà, concentrazione e determinazione anche nelle partite e nei momenti più difficili della stagione, siamo riusciti a raggiungere un traguardo ben al di là delle più rosee aspettative. Riteniamo inoltre di esprimere un particolare ringraziamento a tutti quegli elementi della rosa che, nonostante la giovane età (media di 23 anni) hanno dimostrato di avere maturità e sono ormai diverse stagioni che fanno parte della nostra Prima Squadra. Per una Società che cerca di essere sempre più competitiva attraverso la crescita ed il continuo inserimento dei ragazzi che provengono dal proprio Settore Giovanile, è fondamentale disporre di ragazzi che hanno dimostrato di condividere questo progetto e di avere un fortissimo attaccamento alla maglia, anche nelle stagioni più deludenti. Inoltre è giusto ringraziare l'allenatore Luca Monti oltre che i preparatori atletici Daniele Cenci e Leo Agostinelli ed il preparatore dei portieri Maurizio Giaccaglia, attraverso il loro lavoro delle ultime stagioni i ragazzi hanno accresciuto la convinzione nei propri mezzi. Non bisogna però dimenticare che, in una rosa in cui la maggior parte dei giocatori sono tesserati con la nostra Società sin dai pulcini, il successo della Prima Squadra è sintomo del buon lavoro svolto da tutti gli allenatori, ed è quindi giusto che tutti loro si sentano protagonisti di questa vittoria. Ai ragazzi della Prima Squadra vanno anche i complimenti dei ragazzi del Settore Giovanile e dei bambini della Scuola Calcio.

Guarda la Foto Gallery e la Video Gallery dei festeggiamenti
31-12-2020 08:00 -
altri risultati
SONO APERTE LE ISCRIZIONI CORRETE!!!!!!
SONO APERTE LE ISCRIZIONI
Centro Sportivo "Marcello Neri"

Via Liguria snc

Tel. 0719174142

Cell. 3332852429

asdpalombinavecchia@libero.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari